Conservativa

L' odontoiatria conservativa è una branca dell' odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per l' eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall'eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l'utilizzo di appositi materiali. Il termine conservativa indica l'obbiettivo di tali cure, cioè di conservare i denti altrimenti distrutti dalla carie.

Otturazioni bianche: sebbene l’amalgama dentale e l’oro siano stati per tanto tempo restauri di prima scelta nei denti posteriori, oggi trovano scarse indicazioni.

Da un lato il risultato estetico di questi materiali non viene più accettato dai pazienti, dall’altro sono materiale che “non rinforzano” il dente non avendo nessun potere adesivo alla struttura dentale.

Le otturazioni eseguite con materiale da restauro dello stesso colore del dente (composito) hanno le stesse qualità in termini di durata offrendo però un vantaggio estetico di notevole rilievo.

I materiali compositi di ultima generazione sono di fatti forniti in una vastissima gamma di colori, questo permette di mimetizzare perfettamente il restauro del dente che stiamo trattando.

Oltre al vantaggio estetico i materiali “bianchi” di ultima generazione, hanno anche un alto potere adesivo sulle superfici dentali, sia sullo smalto che sulla dentina, aumentando la resistenza del dente alla frattura.

Il potere adesivo offre anche il vantaggio di ridurre l’aggressività del trattamento. Non essendo necessarie ritenzioni accessorie per stabilizzare l’otturazione.

Share by: